FAQ - Servizi del Tribunale

Cancelleria Volontaria Giurisdizione

Parametri di ricerca
Area di interesse
Ordina per
 

01. Quando posso effettuare l’accettazione dell’eredità con beneficio di inventario presso il Tribunale di Brescia?
Data di inserimento/aggiornamento: 17/06/2020

Soltanto se l’ultima residenza del defunto era stabilita nel Comune di Brescia o in un Comune della provincia di Brescia.

02. Cosa devo fare per poter accettare l’eredità con beneficio di inventario per conto di un figlio minore?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Prima di fissare l’appuntamento (secondo le modalità di seguito indicate) per effettuare l’accettazione di eredità, entrambi i genitori (o l’unico genitore superstite se l’altro è deceduto) devono presentare un ricorso al Giudice Tutelare per essere autorizzati a compiere l’atto. È necessario scaricare il relativo modulo dal sito internet del Tribunale di Brescia (https://www.tribunale.brescia.it/modulistica.aspx) e depositarlo presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione (Tribunale di Brescia – piano IV) fissando un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”.

Occorre allegare:

- certificato di morte del de cuius;

- fotocopia del documento d’identità dei genitori;

- fotocopia del documento d’identità del minore;

- una marca da bollo da € 27,00.

03. All’atto del deposito devono essere presenti entrambi i genitori?
Data di inserimento/aggiornamento: 17/06/2020

No, purché il ricorso sia stato sottoscritto da entrambi.

04. È possibile presentare un solo ricorso per ottenere l’autorizzazione ad accettare l’eredità se i figli minori sono due o più di due?
Data di inserimento/aggiornamento: 18/06/2020

Si

05. Cosa devo fare per accettare l’eredità con beneficio d’inventario per conto di un interdetto o di un soggetto sottoposto ad amministrazione di sostegno?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Prima di fissare l’appuntamento per effettuare l’accettazione di eredità, il tutore o l’amministratore di sostegno deve presentare un’apposita istanza al Giudice Tutelare per essere autorizzato a compiere l’atto.

06. In che modo posso ottenere un appuntamento?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Posso ottenere un appuntamento inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo e-mail carmela.rizza@giustizia.it oppure volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustizia.it ed allegando i seguenti documenti:

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale del defunto;

- certificato di morte;

- certificato di residenza storico o dichiarazione sostitutiva di certificazione riguardante l’ultima residenza del defunto;

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale dell’accettante o degli accettanti;

- eventuale testamento pubblicato da Notaio con gli estremi della registrazione a margine;

- in caso di accettazione per conto di minori, interdetti o amministrati, copia semplice del provvedimento di autorizzazione emesso dal Giudice Tutelare.

07. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Dovrà essere effettuato un versamento di € 294,00 utilizzando il modello F24 elide il quale dovrà riportare il numero di ruolo generale trasmesso dalla Cancelleria. L’interessato, inoltre, dovrà consegnare tre marche da bollo da € 16,00 ed una marca da bollo da € 11,63 (se desidera ritirare la copia dell’atto dopo 5 giorni) o una marca da bollo da € 34,89 (se desidera ritirare la copia immediatamente).

08. I costi restano invariati qualora vi siano più persone a dover formalizzare l’atto?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Si

09. Entro quale termine devo effettuare l’inventario?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Entro tre mesi dall’accettazione dell’eredità.

10. Cosa devo fare per redigere l’inventario?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Devo presentare un’istanza volta ad ottenere la nomina del Cancelliere per la redazione dell’inventario presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione (Tribunale di Brescia – piano IV) fissando un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”. Occorre un contributo unificato da € 98,00 ed una marca da bollo da € 27,00. In presenza di minori, interdetti o soggetti sottoposti ad amministrazione di sostegno è sufficiente una marca da bollo da € 27,00.

11. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Una volta redatto l’inventario occorre pagare un modello F24 da euro 200,00 e una marca da bollo da € 16,00 ogni quattro pagine di inventario.

12. Quante volte posso chiedere la proroga del termine per la redazione dell’inventario?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Due volte.

13. Quando posso effettuare la rinuncia all’eredità presso il Tribunale di Brescia?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Soltanto se l’ultima residenza del defunto era stabilita nel Comune di Brescia o in un Comune della provincia di Brescia.

14. Cosa devo fare per poter rinunciare all’eredità per conto di un figlio minore?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Prima di fissare l’appuntamento per effettuare la rinuncia all’eredità, entrambi i genitori (o l’unico genitore superstite se l’altro è deceduto) devono presentare un ricorso al Giudice Tutelare per essere autorizzati a compiere l’atto. È necessario scaricare il relativo modulo dal sito internet del Tribunale di Brescia e depositarlo presso la Cancelleria del Giudice Tutelare (Tribunale di Brescia – piano IV) fissando un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”. Occorre allegare:

- certificato di morte del de cuius;

- fotocopia del documento d’identità dei genitori;

- fotocopia del documento d’identità del minore o dei minori se i figli minori sono più di uno;

- una marca da bollo da € 27,00.

15. All’atto del deposito devono essere presenti entrambi i genitori?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

No, purché il ricorso sia stato sottoscritto da entrambi.

16. È possibile presentare un solo ricorso per ottenere l’autorizzazione a rinunciare all’eredità se i figli minori sono due o più di due?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Si.

17. Cosa devo fare per rinunciare all’eredità per conto di un interdetto o di un soggetto sottoposto ad amministrazione di sostegno?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Prima di fissare l’appuntamento per effettuare la rinuncia all’eredità, il tutore o l’amministratore di sostegno deve presentare un’apposita istanza al Giudice Tutelare per essere autorizzato a compiere l’atto. A tal fine dovrà fissare un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”.

18. In che modo posso ottenere un appuntamento?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Posso ottenere un appuntamento inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo e-mail carmela.rizza@giustizia.it oppure volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustizia.it ed allegando i seguenti documenti:

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale del rinunciante;

- copia del codice fiscale del defunto;

- copia del certificato di morte;

- certificato di residenza storico o dichiarazione sostitutiva di certificazione riguardante l’ultima residenza del defunto;

- eventuale testamento pubblicato da Notaio con gli estremi della registrazione a margine;

- in caso di rinuncia per conto di minori, interdetti o amministrati, copia semplice del provvedimento di autorizzazione emesso dal Giudice Tutelare.

19. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Il giorno fissato per l’appuntamento l’interessato dovrà consegnare due marche da bollo da € 16,00 ed una marca da bollo da € 11,63. Decorsi 15 giorni dal compimento dell’atto il rinunciante dovrà pagare un modello F24 da € 200,00 e recarsi all’Agenzia delle Entrate per ritirare la nota di registrazione. A questo punto potrà ottenere copia dell’atto presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione (Tribunale di Brescia – piano IV) fissando un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”.

20. I costi restano invariati qualora vi siano più persone a dover formalizzare l’atto?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Si

21. In che modo posso ottenere un appuntamento?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Posso ottenere un appuntamento inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo e-mail carmela.rizza@giustizia.it oppure volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustizia.it ed allegando i seguenti documenti:

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale dell’esecutore testamentario;

- certificato di morte;

- copia conforme del testamento.

22. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Il giorno fissato per l’appuntamento l’interessato dovrà consegnare due marche da bollo da € 16,00 ed una marca da bollo da € 11,63. Decorsi 15 giorni dal compimento dell’atto l’esecutore testamentario dovrà pagare un modello F24 da € 200,00 e recarsi all’Agenzia delle Entrate per ritirare la nota di registrazione. A questo punto potrà ottenere copia dell’atto presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione (Tribunale di Brescia – piano IV) tutti i giorni, eccetto il martedì ed il sabato, dalle ore 08:30 alle ore 11:30.

23. Il possesso dei beni ereditari può durare più di un anno dalla dichiarazione di accettazione?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Si, per un altro anno, previa autorizzazione dell’autorità giudiziaria.

24. In che modo posso ottenere un appuntamento?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Posso ottenere un appuntamento inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo e-mail carmela.rizza@giustizia.it oppure volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustizia.it ed allegando i seguenti documenti:

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale dell’esecutore testamentario;

- certificato di morte;

- copia conforme del testamento.

25. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Il giorno fissato per l’appuntamento l’interessato dovrà consegnare due marche da bollo da € 16,00 ed una marca da bollo da € 11,63 (se si desidera ritirare la copia dell’atto dopo 5 giorni) o una marca da bollo da € 34,89 (se si desidera ritirare la copia immediatamente).

26. In che modo posso ottenere un appuntamento?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Posso ottenere un appuntamento inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo e-mail carmela.rizza@giustizia.it oppure volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustizia.it ed allegando i seguenti documenti:

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale dell’interessato;

- fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale dei testimoni che devono essere due e non devono avere alcun rapporto di parentela con l’interessato.

27. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Il giorno fissato per l’appuntamento l’interessato dovrà consegnare due marche da bollo da € 16,00 ed una marca da bollo da € 11,63 (se si desidera ritirare la copia dell’atto dopo 5 giorni) o una marca da bollo da € 34,89 (se si desidera ritirare la copia immediatamente). Se si desidera una copia senza urgenza occorrerà fissare un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”.

28. Cosa devo fare per presentare il ricorso?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

È necessario scaricare il relativo modulo dal sito internet del Tribunale di Brescia (https://www.tribunale.brescia.it/modulistica.aspx) e depositarlo presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione (Tribunale di Brescia – piano IV) fissando un appuntamento sul sito del Tribunale di Brescia attraverso il sistema “prenotazioni online appuntamenti presso le cancellerie”.

29. Quali documenti devo allegare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Occorre allegare:

- fotocopia del documento di identità;

- denuncia di smarrimento, distruzione o sottrazione presentata all’autorità di Polizia;

- dichiarazione dell’ente emittente in merito all’ammontare munita di timbro e firma in originale.

30. Quali sono i costi?
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

Sono necessari un contributo unificato da € 98,00 ed una marca da bollo da € 27,00.

31. È possibile presentare un solo ricorso per più titoli di credito
Data di inserimento/aggiornamento: 22/06/2020

si

32. Devo presentare un ricorso per apertura amministrazione di sostegno, ho bisogno dell’ausilio di un avvocato?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, non è necessario avvalersi di un avvocato.

33. C’è un modulo preformato per il ricorso di amministrazione di sostegno e quali sono i documenti da allegare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, può scaricare il modulo del ricorso dal sito Internet del Tribunale di Brescia, cercando nella sezione “modulistica”. All’ultima pagina del modulo è presente l’elenco dei documenti da allegare al ricorso.

34. Per la presentazione di un ricorso di amministrazione di sostegno è necessaria una marca da bollo?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, una marca da bollo da €27

35. Cosa devo fare dopo aver presentato un ricorso di amministrazione di sostegno?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve attendere la notifica della cancelleria, telefonica al suo numero di cellulare oppure telematica al suo indirizzo mail o pec, della fissazione dell’udienza davanti al giudice tutelare.

36. Ho ricevuto la notifica dalla cancelleria del decreto di fissazione udienza per il ricorso di apertura amministrazione di sostegno. Come devo fare adesso?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve recarsi in cancelleria della volontaria giurisdizione munito del numero di Ruolo Generale del suo fascicolo oppure della copia del decreto di fissazione udienza ricevuta e deve accodarsi allo sportello “copie conformi”.

37. Ho ricevuto il decreto di fissazione udienza per la nomina di amministrazione di sostegno. Cosa devo fare se il beneficiario non è trasportabile?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Il giorno dell’udienza dovrà esibire al giudice tutelare il certificato medico di intrasportabilità. Non è necessario consegnarlo prima dell’udienza. Il giudice tutelare provvederà a fissare una successiva udienza per l’esame al domicilio del beneficiario.

38. Il giorno dell’udienza per la nomina di amministrazione di sostegno devono presenziare tutti i parenti del beneficiario?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, non è necessario. E’ indispensabile però che il ricorrente esibisca al giudice tutelare le ricevute delle notifiche inviate ai parenti.

39. A seguito della presentazione di un ricorso per apertura amministrazione di sostegno, che cosa devo notificare e a quali soggetti?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve notificare la copia conforme del ricorso e del decreto di fissazione udienza, che avrà preventivamente richiesto in cancelleria. La notifica va effettuata al beneficiario ed al pubblico ministero, tramite l’UNEP.

Inoltre, dovrà notificare ai parenti entro il quarto grado del beneficiario, la copia semplice della fissazione udienza, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, oppure a mano, previo rilascio di una ricevuta di presa visione della data dell’udienza

40. Dove si trova l’UNEP?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

L’UNEP si trova in Via Lattanzio Gambara, 55 – Brescia

41. Ho ricevuto il decreto di fissazione udienza a seguito della presentazione del ricorso per amministrazione di sostegno, ma non potrò presenziare all’udienza stabilita. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza di differimento udienza, motivando le ragioni della sua indisponibilità per la data dell’udienza fissata.

42. Come posso inviare al giudice tutelare un’istanza di differimento udienza?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Può inviare l’istanza via pec all’indirizzo volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustiziacert.it, oppure presentarla allo sportello della cancelleria della volontaria giurisdizione, negli appositi orari dedicati al pubblico.

43. Avrei bisogno di presentare un ricorso per la nomina di amministratore di sostegno e vorrei avvalermi dell’ausilio di persone qualificate. A chi posso rivolgermi?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Può affidarsi ad una delle associazioni presenti sul territorio a questo dedicate oppure avvalersi dell’ausilio di un avvocato.

44. Sono un amministratore di sostegno e devo presentare il rendiconto annuale. Esiste un modulo prestampato? Dove lo trovo?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, esiste il modello del rendiconto annuale già preformato. Può trovarlo sul sito del Tribunale di Brescia nella sezione “modulistica”.

45. Come si compila il rendiconto annuale e cosa devo allegare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Il rendiconto annuale va compilato in ogni sua parte, in modo accurato secondo quanto previsto nell’apposito modello. Deve essere allegato soltanto l’estratto del conto corrente bancario o postale, riferito a tutta la durata dell’anno che si sta rendicontando.

Esempio: il rendiconto annuale dal 15/04/2019 al 15/04/2020 deve essere corredato dall’estratto conto dal 15/04/2019 al 15/04/2020

46. Al rendiconto annuale devo allegare tutti gli scontrini e le ricevute del bancomat?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, non è necessario. Deve allegare l’estratto del conto corrente bancario o postale, riferito allo stesso periodo a cui si riferisce il rendiconto, dal quale risulteranno tutte le movimentazioni del conto stesso.

47. E’ deceduto il beneficiario in una amministrazione di sostegno. In qualità di amministratore cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve comunicare il decesso del beneficiario al giudice tutelare, presentando il rendiconto finale di gestione.

48. Sono un amministratore di sostegno e devo presentare il rendiconto finale. Esiste un modulo prestampato? Dove lo trovo?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, esiste il modello del rendiconto annuale già preformato. Può trovarlo sul sito del Tribunale di Brescia nella sezione “modulistica”. Basterà cambiare la dicitura in alto sulla prima pagina, da “annuale” in “finale”.

49. Come si compila il rendiconto finale e cosa devo allegare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Il rendiconto finale va compilato in ogni sua parte, in modo accurato secondo quanto previsto nell’apposito modello. Devono essere allegati il certificato di morte del beneficiario e l’estratto del conto corrente bancario o postale, riferito a periodo che va dall’ultimo rendiconto depositato alla data del decesso del beneficiario

Esempio: Se l’ultimo rendiconto annuale si riferiva al periodo 15/04/2018 - 15/04/2019 e il decesso del beneficiario è avvenuto il 03/02/2020, il rendiconto finale dovrà essere redatto dal 16/04/2019 al 03/02/2020.

50. Sono un amministratore di sostegno e ho ricevuto dalla cancelleria il decreto di nomina del commercialista. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Al momento della presentazione del rendiconto annuale, può scegliere se inviare il rendiconto con i relativi allegati al professionista nominato oppure se depositarli in cancelleria.

51. Con quale modalità posso inviare il rendiconto annuale al commercialista?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Può inviare il rendiconto al commercialista via mail, oppure via pec, oppure depositandolo in cartaceo presso il suo studio,  preferibilmente previo appuntamento, o infine può spedirlo per posta raccomandata all’indirizzo del suo studio.

52. Con quale modalità posso depositare il rendiconto annuale alla cancelleria del tribunale?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Può scegliere di depositare il rendiconto alla cancelleria della volontaria giurisdizione tramite pec, all’indirizzo volgiurisdizione.tribunale.brescia@giustiziacert.it oppure inviarlo a mezzo posta raccomandata, oppure consegnandolo direttamente allo sportello depositi negli orari di apertura al pubblico.

53. Ho ricevuto il decreto di nomina del commercialista. Posso sostituire il professionista incaricato con un altro di mia fiducia?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, il commercialista viene nominato dal giudice tutelare e viene individuato solo tra coloro che hanno dato la loro disponibilità, aderendo ad una apposita convenzione stipulata tra l’ordine dei commercialisti ed il tribunale di Brescia.

54. Ho ricevuto il decreto di nomina del commercialista. Dovrò sostenere un costo per il lavoro che svolgerà sui rendiconti che gli invierò?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, il commercialista riceverà un compenso per ogni rendiconto che dovrà controllare. Il costo è determinato per fasce di reddito del soggetto amministrato. Una apposita tabella con gli scaglioni di reddito è inserita nella convenzione tra ordine dei commercialisti e tribunale di Brescia, pubblicata sul sito del tribunale.

55. Il commercialista mi ha richiesto ulteriori documenti giustificativi ai fini del controllo del rendiconto che gli ho inviato. Sono tenuto ad esibirli? Dovrò consegnarli al commercialista o alla cancelleria?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Se il commercialista ha richiesto ulteriori documenti da esibire ai fini del controllo del rendiconto, l’amministratore è tenuto a produrli direttamente al commercialista.

56. Al commercialista nominato dal giudice tutelare vanno inviati sia il rendiconto annuale che il rendiconto finale?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, l’amministratore di sostegno è tenuto a depositare al commercialista soltanto il rendiconto annuale. Per quanto riguarda il rendiconto finale, l’amministratore può depositarlo  direttamente alla cancelleria.

57. Sono un amministratore di sostegno e ho notato che sul decreto di nomina c’è un errore relativo ai dati anagrafici dell’amministrato/amministratore. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’apposita istanza al giudice tutelare di correzione errore materiale, all’interno del fascicolo

58. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno che venga innalzato il limite di prelievo mensile riportato nel decreto di nomina. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’apposita istanza al giudice tutelare

59. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di assumere una badante per il soggetto da me amministrato. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve controllare anzitutto se nel decreto di nomina sia già stato autorizzato dal giudice tutelare. In caso contrario deve presentare un’apposita istanza all’interno del fascicolo.

60. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di acquistare un’autovettura per il soggetto da me amministrato. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’apposita istanza al giudice tutelare. Deve specificare a chi verrà intestata l’autovettura, con quali fondi intenderà acquistarla e dovrà allegare il preventivo di spesa del veicolo individuato.

61. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di collocare il soggetto da me amministrato in una RSA. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’apposita istanza al giudice tutelare, specificando la motivazione della sua scelta, la struttura individuata ed i costi a carico dell’amministrato.

62. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di investire dei fondi del soggetto da me amministrato. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza al giudice tutelare, specificando gli importi dell’investimento da lei individuato o proposto dalla banca, allegando la scheda informativa del prodotto di investimento scelto

63. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di ristrutturare un immobile di proprietà del soggetto da me amministrato. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza a giudice tutelare, specificando le motivazioni della ristrutturazione (migliorie, preparare l’immobile per la vendita o locazione, messa in sicurezza…..) e allegando il preventivo di spesa dei lavori da eseguire

64. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di far fronte a spese straordinarie per conto del mio amministrato. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’apposita istanza al giudice tutelare, allegando il preventivo della spesa che deve sostenere

65. Sono un amministratore di sostegno e ho bisogno di vendere un immobile di proprietà del soggetto da me amministrato. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’apposita istanza al giudice tutelare, allegando la perizia di stima dell’immobile, redatta da un professionista ed asseverata in Tribunale

66. Se ho ottenuto l’autorizzazione del giudice tutelare per la vendita di un immobile del soggetto da me amministrato, ma ho un’offerta di acquisto diversa dal valore della perizia, cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza al giudice tutelare, motivando il diverso importo di vendita, allegando se possibile l’offerta dell’acquirente

67. Sono un amministratore di sostegno. Il soggetto da me amministrato deve accettare l’eredità di un parente defunto. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza al giudice tutelare di accettazione all’eredità all’interno del fascicolo di amministrazione di sostegno,  allegando il certificato di morte del soggetto defunto

68. L’accettazione all’eredità da parte di un soggetto amministrato deve necessariamente prevedere la redazione di un inventario?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, l’accettazione all’eredità da parte di un soggetto amministrato può anche essere senza beneficio di inventario. L’importante è specificare nell’istanza come si intende accettare l’eredità, se con o senza il beneficio dell’inventario.

69. Ho presentato un’istanza di accettazione all’eredità con beneficio di inventario per conto del mio amministrato. Il giudice tutelare mi ha autorizzato. Cosa devo fare adesso?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve redigere l’inventario, avvalendosi dell’ausilio di un notaio oppure di un funzionario del Tribunale

70. Devo redigere l’inventario di accettazione di eredità per conto del soggetto da me amministrato, e vorrei avvalermi dell’ausilio di un cancelliere del Tribunale. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza di nomina del cancelliere per redigere l’inventario, all’interno del fascicolo di amministrazione di sostegno.

71. Il giudice tutelare ha autorizzato la nomina del cancelliere per redigere l’inventario. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve prendere appuntamento con il cancelliere nominato, ai fini della redazione dell’inventario

72. Sono un amministratore di sostegno ma non posso più svolgere il mio ruolo. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza all’interno del fascicolo, motivando la sua sopravvenuta impossibilità e proponendo il nominativo di un soggetto disponibile a sostituirla.

73. Sono un amministratore di sostegno e devo presentare un’istanza di sostituzione del mio ruolo. Quali sono i soggetti che possono sostituirmi?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

In primo luogo andrebbero individuati nella cerchia dei familiari del beneficiario. In caso di mancanza di disponibilità, possono essere proposti altri soggetti che si siano resi disponibili (conoscenti, amici di famiglia….)

74. Sono un amministratore di sostegno e devo presentare un’istanza di sostituzione del mio ruolo, ma non ho individuato nessun soggetto disponibile a sostituirmi. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve presentare un’istanza all’interno del fascicolo, motivando la sua sopravvenuta impossibilità e precisando di non aver nessun nominativo di soggetto disponibile a sostituirla.

75. Se non posso più svolgere il ruolo di amministratore di sostegno e non ho individuato nessun soggetto disponibile a sostituirmi, chi verrà nominato al mio posto?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Sarà il giudice tutelare a nominare il soggetto che dovrà sostituirla, individuandolo negli elenchi dei professionisti che si sono resi disponibili a tale incarico, solitamente avvocati e commercialisti.

76. Sono un amministratore di sostegno e ho presentato al giudice tutelare un’istanza per essere sostituito nel mio ruolo. Ho ricevuto la notifica dell’udienza per la sostituzione, cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve preparare il rendiconto finale della sua gestione.

77. Sono un amministratore di sostegno e devo presentare il rendiconto finale della mia gestione, perché verrò sostituito da altro soggetto. Come devo redigerlo?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Può scaricare dal sito del Tribunale, sezione modulistica, il modello del rendiconto annuale. Dovrà modificare la dicitura “annuale” in “fine gestione” e  dovrà compilarlo in ogni sua parte. Il periodo di riferimento sarà compreso dalla data dell’ultimo rendiconto presentato alla data antecedente l’udienza di sostituzione, e avrà come allegato l’estratto del conto corrente di pari periodo.

78. Sono un amministratore di sostegno e ho presentato al giudice tutelare un’istanza per essere sostituito nel mio ruolo. Ho ricevuto la notifica dell’udienza per la sostituzione e ho preparato il rendiconto finale della mia gestione. Cosa devo fare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Deve far pervenire il rendiconto di fine gestione al giudice tutelare entro il giorno dell’udienza, depositandolo in cancelleria o consegnandolo al nuovo amministratore che la sostituirà, cosicché potrà esibirlo direttamente in udienza.

79. Sono un amministratore di sostegno e ho presentato al giudice tutelare un’istanza per essere sostituito nel mio ruolo. Ho ricevuto la notifica dell’udienza per la sostituzione, è necessaria la mia presenza?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, non è necessario che lei presenzi in udienza, l’importante è che faccia pervenire al giudice tutelare entro la data dell’udienza il rendiconto finale della sua gestione.

80. Sono un amministratore di sostegno e vorrei accedere al fascicolo per estrarre copia di alcuni atti. Ho bisogno di chiedere l’autorizzazione al giudice tutelare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

No, non è necessario chiedere alcuna autorizzazione. L’amministratore di sostegno può accedere al fascicolo ogni qualvolta ne avesse bisogno.

81. Sono un parente del soggetto amministrato e vorrei accedere al fascicolo. Ho bisogno di chiedere l’autorizzazione al giudice tutelare?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, è necessario che presenti un’istanza di accesso al fascicolo.

Se volesse prendere visione di alcuni atti, deve indicare esattamente cosa vorrebbe visionare e la motivazione per cui ha questa necessità.

Se volesse anche estrarre copia di alcuni atti, dovrebbe indicare gli atti che le interesserebbero, specificando anche in questo caso la motivazione della sua richiesta.

82. Sono amministratore di sostegno e mi avvalgo dell’ausilio di un avvocato per la gestione del mio fascicolo. Può il mio avvocato avere l’accesso agli atti?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, l’avvocato dell’amministratore di sostegno può accedere al fascicolo, presentando un’apposita delega ogni qualvolta effettua l’accesso agli atti.

83. Sono amministratore di sostegno e mi avvalgo dell’ausilio di un avvocato per la gestione del mio fascicolo. Può il mio avvocato avere l’accesso permanente al fascicolo, senza dover presentare una delega ogni volta che effettua l’accesso agli atti?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, se l’avvocato dell’amministratore di sostegno volesse avere accesso permanente al fascicolo, dovrebbe presentare telematicamente un’istanza di accesso al fascicolo in via permanente, allegando copia del mandato dell’amministratore di sostegno. Non appena ricevuta l’autorizzazione del giudice tutelare, la cancelleria provvederà ad inserire l’avvocato nel fascicolo richiesto.

84. In qualità di avvocato, posso avere l’accesso ad un fascicolo di amministrazione di sostegno?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Se fosse l’avvocato dell’amministratore di sostegno o del soggetto amministrato, con apposita delega potrà accedere al fascicolo. Inoltre, se volesse avere accesso in via permanente, dovrebbe presentare istanza telematica di accesso al fascicolo in via permanente, allegando il mandato di uno dei due soggetti sopra specificati, da lei rappresentato.

Se fosse l’avvocato di soggetto diverso dai precedenti, (es. un parente del beneficiario ….) dovrebbe presentare apposita istanza di accesso al fascicolo al giudice tutelare, indicando le motivazione della sua richiesta e gli atti che intende visionare o di cui intende estrarre copia.

85. E’ possibile accedere ad un fascicolo di amministrazione di sostegno, definito per morte del beneficiario?
Data di inserimento/aggiornamento: 13/07/2020

Si, è possibile accedere ad un fascicolo di amministrazione di sostegno chiuso per morte del beneficiario. E’ necessario presentare apposita istanza al giudice tutelare, specificando la sua qualifica rispetto al beneficiario deceduto, indicando le motivazioni della sua richiesta e precisando quali atti vorrebbe visionare o di cui vorrebbe estrarre copia.

Prima di presentare l’istanza di accesso, è necessario richiedere alla cancelleria il fascicolo dall’archivio, recandosi allo sportello nei giorni di apertura al pubblico, e compilando l’apposito modulo di richiesta.

Non appena il fascicolo sarà disponibile, sarà possibile presentare l’istanza.